Vladimir Putin Everything will probably never be OK. But we have to try for it.

Barack OBAMA Change will not come if we wait for some other person or some other time. We are the ones...

Philae: semaforo verde per l’atterraggio sul sito J

Ott 15th, 2014 pubblicato in Astronomia. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Both comments and pings are currently closed.

Il via libera è arrivato il 14 ottobre ed è stato reso pubblico questo pomeriggio , dopo una serie di consultazioni che hanno coinvolto gli scienziati del team di Rosetta. br Philae atterrerà sulla superficie della cometa 67P Churyumov-Gerasimenko il prossimo 12 novembre su quello che è al momento è stato denominato sito J, localizzato nella parte più piccola della cometa. br Fin dal suo arrivo, lo scorso 6 agosto Rosetta e i suoi strumenti hanno contribuito ad accrescere la conoscenza del misterioso oggetto celeste, grazie all’azione coordinata di tutti gli strumenti a bordo. Rosetta è ormai vicinissima al centro della cometa solo 10 chilometri la separano infatti dal centro di 67P . br Questa estrema vicinanza ha permesso di scattare immagini molto suggestive e di grande valore scientifico oltre alla valutazione dei 5 siti inizialmente selezionati per l’atteraggio. Rosetta rilascierà Philae alle 9 e 35 del mattino del 12 novembre da una distanza di circa 22.5 chilometri dal centro della cometa. La procedura di discesa si compirà in circa 7 ore e sarà ultimata per le 16 e 30. br Sia il segnale di distacco che quello del touchdown, perverranno a terra 28 minuti e 20 secondi dopo: ciò significa che dovremo attendere rispettivamente le 10 del mattino e le 17 del pomeriggio per avere la conferma. Se tutto procederà come previsto, Rosetta e Philae inizieranno a comunicare circa due ore dopo la separazione.

Altri Articoli D'Interesse:

OSIRIS osserva Cheope
Dai un nome al sito J
OSIRIS osserva l’intensa attività su 67P
Categories: Astronomia
Tags:

Comments are closed

Photo Gallery

Accedi / Scienze Frontieres by NATURE